Home » Arte e Cultura » I “MISTERI DI VENEZIA” RIVIVONO IN BACINO ORSEOLO CON SUSUM PARTY

I “MISTERI DI VENEZIA” RIVIVONO IN BACINO ORSEOLO CON SUSUM PARTY

Tre show live alla console firmati Dj Gilo, Detroit Soul e Dj Michael Salamon

Mercoledì 31 Ottobre, dalle ore 20.00

Hard Rock Cafe

Hard Rock Cafe


Hard Rock Cafe Venezia
 si prepara a festeggiare Halloween ispirandosi alle leggende e ai misteri senza tempo che avvolgono la città lagunare, i suoi campi e campielli e le sue isole. Mercoledì 31 Ottobre, dalle ore 20.00fino a chiusura, il Cafe del Rock, allestito come un agghiacciante ospedale dismesso e popolato da ruderi, terrificanti fantasmi, spaventosi appestati e medici impazziti, propone, in collaborazione con Home Festival di Treviso, il Susum Party, l’evento itinerante ideato per dare spazio a dj affermati ed emergenti.

DJ Gilo, i Detroit Soul alias Marco Pavan e Pierpaolo Zottarel, e Michael Salamon si alterneranno alla consolle del locale e faranno scatenare i fan sul dancefloor con i loro show live in cui produzioni originali lasceranno spazio al mixaggio delle hit più ascoltate e ballate di sempre. Le performance abbracceranno i più diversi e variegati generi musicali: dalla house e deep house all’elettronica passando per il soul e il funky. Per tutta la serata, gli amanti dell’horror avranno la possibilità di essere truccati, a tema e gratuitamente, da truccatori professionisti.

#RockInHalloween2018

Le proposte per Halloween da gustare (disponibili da venerdì 26 ottobre a venerdì 2 novembre)

TRICK OR TREAT FREAKSHAKE

Lo spaventoso freakshake con Oreo e salsa al cioccolato fondente ricoperto da caramelle gommose, panna montata ed brownie al cioccolato.

VAMPIRE MAX BLUE ISLAND ICE TEA

La versione terrificante del Classic Electric Blues targato Hard Rock con Vodka, Rum, Gin, Blue Curacao, Sweet & Sour top di Pepsi Max, tutto condito da terrificanti gelatine a forma di cervello.

Condividi: Email this to someonePrint this pageShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Facebook0
Autore: admin